Outfit

‘ROAR’ parte II

Buondì!
Perché non possiate dire che il mio ultimo articolo fosse l’eccezione che conferma la regola, ho preparato un altro esempio.

Purtroppo ieri pioveva (oltre al fatto che, comunque, fosse un outfit troppo estivo), e ho dovuto scattare le foto in casa. Vorrei poter dire che non è stato un problema e sono venute benissimo lo stesso, ma non è così.
Bando alle ciance, ecco il risultato:

Ora, può darsi che io sia deviata di mio e non sappia quel che dico ma, a mio avviso, anche in questo caso il risultato non è pesante. Sarà merito del colore d’accento (giallo)? Sarà il taglio del vestito? Saranno le zeppe? Sarà il cinturone? Sarà che la trama, pur trattandosi sempre di stampa animalier, è striata e non maculata? Non saprei, le variabili sono tante, credo che influisca qualunque cosa: carnagione, capelli, motivo, taglio dell’abito, accessori, trucco…

In ogni caso, è andata. Enjoy!

Abito: Sonia Fortuna | Cardigan: H&M | Cintura: Pimkie | Bracciale: Stella*z | Scarpe: TATA

1 Comment

  1. Cosa non può mancare nell'armadio questa estate - Morbida, la vita

    24 Giugno 2019 at 9:31 am

    […] passerelle di quest’anno hanno visto anche un nuovo grande ritorno: parliamo dell’animalier, una delle tendenze che amo di più. Le stampe leopardate, zebrate, pitonate e muccate sono infatti tornate in tutte le vetrine, per le […]

Leave a Reply